-
Menu
Le nostre sinergie per i tuoi prodotti
facebook twitter google youtube instagram Linkedin Pinterest
Cerca facebook twitter google youtube instagram Linkedin Pinterest
RICHIEDI INFORMAZIONI
Come riconoscere se la posa in opera è di qualità?
Prodotti
30
Apr

Come riconoscere se la posa in opera è di qualità?

La posa in opera è un passaggio detrminante per il successo di un infisso in termini di qualità termica, acustica ed estetica. 

La casistica legata alla posa in opera è varia e necessità di un approccio diversificato a seconda della situazione di partenza. La sostituzione di infissi già esistenti, spesso ritenuta più immedita e sbrigativa come operazione, può essere spesso più difficoltosa di una istallazione ex novo e nascondere più insidie se non viene gestita con la giusta perizia tecnica e professionalità.

Quando la qualità del prodotto non basta...

Non basta infatti scegliere un prodotto top di gamma, dotarlo di triplo vetro basso emissivo e di tutti i plus per l’isolamento termico se poi la posa in opera, cioè la sua istallazione, non viene eseguita correttamente: infiltrazioni, spifferi e umidità comprometteranno la vivibilità dell’abitazione e penserete di aver fatto un pessimo acquisto.

Come fare quindi a valutare se un’operazione di posa in opera degli infissi viene eseguita correttamente?

Due elementi sono indispensabili per eseguire una posa in opera di qualità: la tecnica e i materiali.

La tecnica inizia prima del preventivo: un grosso errore, infatti, può essere quello di valutare le dimensioni dei vani tutte uguali. Il rilevo misure da parte di un tecnico è la premessa fondamentale per una corretta istallazione. Ogni spazio può essere diverso dall’altro e presentare delle difformità o irregolarità.

Ecco tre verifiche indispensabili per la verifica del vano:

1. Verificare che il piano base (soglia) sia parallelo al piano pavimento.

2. Verificare che tutti i piani del vano siano perfettamente ortogonali tra loro.

3. Verificare che la parete del vano sia perpendicolare al piano pavimento (a piombo)

Tenuta termica, fissaggio e sigillatura son le operazioni tecniche che rendono un infisso resistente a lungo agli assestamenti strutturali e alle intemperie.

La tipologia di fissaggio deve essere valutata in base ad alcuni fattori come dimensione, tipologia e peso dell’infisso e composizione e situazione costruttiva della muratura e dell’edificio.

La scelta dei materiali di sigillatura di prima qualità e la pulizia del lavoro effettuato garantiscono un risultato ottimale dal punto di vista tecnico ed estetico.

Al termine della posa deveno essere effettuate alcune verifiche per attestare il corretto funzionamento dell’infisso istallato:

  • Verificare il funzionamento dei meccanismi di chiusura delle ante
  • Controllare che non ci siano chiusure o aperture spontanee dell’anta dovute alla posa fuori piombo,
  • Verificare la misura di battuta in sormonto dell’anta sul telaio su tutto il perimetro apribile del  serramento
  • Provare il corretto funzionamento degli accessori

Se hai trovato interessante il contenuto di questo articolo Iscriviti alla nostra Newsletter >> Clicca qui 

© 2017 TEKLA s.r.l. - PI: 03530070659 Credits.Kreisa