-
Menu
Le nostre sinergie per i tuoi prodotti
facebook twitter google youtube instagram Linkedin Pinterest
Cerca facebook twitter google youtube instagram Linkedin Pinterest
RICHIEDI INFORMAZIONI
Silenzio e temperatura costante: finestre che favoriscono il sonno
News
23
Apr

Silenzio e temperatura costante: finestre che favoriscono il sonno

Per dormire bene servono silenzio e  temperatura costante! Torniamo a parlare di Comfort abitativo e di qualità del sonno!?

Rumore e caldo/freddo sono fattori che incidono negativamente sulla qualità del nostro riposo.

Ecco perché non bisogna sottovalutare le prestazioni termo-acustiche quando si acquistano gli infissi. Leggi anche: Acquisto infissi. 5 cose da sapere per non pentirsi.

Costruiamo finestre per il benessere delle persone per un migliore comfort abitativo.

Con una Tekla puoi raggiungere un abbattimento acustico fino a 40 dB e valori di trasmittanza termica con Uw=0,6 W/m2k

Dalla nostra scala rumore puoi capire facilmente l’impatto acustico che l’ambiente circostante ha sulla tua abitazione

Che cosa si intende per isolamento acustico?

Per conoscere il valore di isolamento acustico di una finestra, bisogna verificare la differenza tra il rumore esterno e il livello di silenzio interno. Grazie all’utilizzo di speciali vetri, i sistemi TEKLA riescono a raggiungere valori massimi di oltre 36 dB di abbattimento acustico. Contribuiscono a tale risultato anche le caratteristiche tecniche del profilo come la sezione interna, la tipologia di guarnizioni utilizzate, la ermeticità delle chiusure perimetrali.

Leggi anche: Cosa bisogna sapere per scegliere il vetro degli infissi.

L’isolamento termico è un altro elemento fondamentale quando si parla di comfort abitativo e finestre.

Dormire a una giusta temperatura costante vi protegge dagli incubi

Una ideale temperatura durante le ore dedicate al sonno è individuata intorno ai 18°, questo perché una temperatura troppo alta, maggiore dei 24°, induce a continui movimenti e di conseguenza a improvvisi risvegli che interrompono il normale ciclo sonno/veglia. Allo stesso modo una temperatura inferiore ai 12° provoca difficoltà nell’addormentarsi e favorisce l’insorgere di incubi.

Che cosa si intende per  trasmittanza termica?

Il coefficiente di trasmittanza termica (Uw) indica quanta energia (calore/refrigerazione) disperde il serramento attraverso la sua superficie. Esso si esprime in Watt al metro quadrato per Kelvin [W/m2K], numero che è direttamente proporzionale alla dispersione di calore che si ha attraverso il serramento: più tale valore è basso, meno è il calore che fuoriesce e dunque maggiore è il risparmio energetico. Per fare un confronto, basta pensare che una vecchia finestra in legno o in alluminio “freddo” (senza taglio termico) con un semplice vetro ha un valore di Uw maggiore di 5 W/m2K.

Prima di acquistare, vedi, tocca e confronta il prodotto. La qualità ripaga sempre soprattutto per un bene che deve durare nel tempo.

Se ti è piaciuto questo articolo Commenta e Condividi sulla nostra pagina Facebook e tagga un amico nei commenti!

Se hai trovato interessante il contenuto di questo articolo Iscriviti alla nostra Newsletter >> Clicca qui    

photo credits: 

Designed by Freepik

© 2018 TEKLA s.r.l. - PI: 03530070659 Credits.Kreisa